Domenica 1 dicembre. Raffaello e Urbino

Domenica 1 dicembre. Raffaello e Urbino

Nel 2020 ricorreranno 500 anni dalla morte del grande pittore Raffaello Sanzio. Urbino, la sua città natale gli dedica una mostra.
La mostra Raffaello e gli amici di Urbino non è tuttavia una semplice celebrazione del pittore: le curatrici Silvia Ginzburg e Barbara Agosti spiegano che il progetto è stato pensato con “l’intento di raccontare il fondamentale passaggio avvenuto nella cultura pittorica dell’Italia centrale dal XV al XVI secolo così come lo presenta nelle ‘Vite’ Giorgio Vasari, seguendo i percorsi intrecciati di Raffaello Sanzio e di altri due pittori, anch’essi urbinati di nascita e suoi amici, Timoteo Viti e Girolamo Genga”, senza dimenticare altre personalità essenziali nella formazione e nell’elaborazione del nuovo stile raffaellesco, vale a dire Luca Signorelli e Perugino.
Di Raffaello sono esposti nove dipinti, tra cui la Madonna Conestabile proveniente da San Pietroburgo, la Madonna Colonna da Berlino, altre due Madonne dalla National Gallery di Londra, e ovviamente le due opere che fanno parte delle collezioni permanenti della Galleria Nazionale delle Marche, la Santa Caterina di Alessandria e il Ritratto di Gentildonna detto La Muta; ad arricchire il corpus, numerosi disegni del Sanzio prestati da importanti musei italiani ed esteri
L’allestimento comprende poi opere di Luca Signorelli e Pietro Perugino, di Pinturicchio, Fra Bartolomeo, Beccafumi, Giulio Romano, Raffaellino del Colle.
 
Nel pomeriggio visiteremo il piccola perla del Rinascimento:
il Palazzo Ducale e Galleria Nazionale delle Marche, che racchiude capolavori assoluti del Rinascimento italiano tra cui Piero della Francesca, Paolo Uccello, Giusto di Gand e Raffaello con l'inconfondibile facciata dei torricini che l'ha resa celebre nel mondo!
Passeggiata alla scoperta della città ducale voluta dal duca Federico da Montefeltro nella seconda metà del '400 e oggi Patrimonio Unesco, da Piazza del Rinascimento a Piazza della Repubblica, cuore della vita cittadina e studentesca

Passeggiata in esterni: vicoli medievali e Oratori di San Giovanni (capolavoro tardogotico, affrescata da Fratelli Salimbeni) e San Giuseppe (Contiene natività in stucco di Federico Brandani)
 
 
Contributo di partecipazione: € 25
 
Il contributo comprende:

  • Ingresso in mostra
  • Ingresso alla Galleria nazionale delle Marche
  • Radioguide
  • Ingressi agli oratori di San Giovanni e di San Giuseppe
  • Visita guidata in mostra
  • Visita guidata del centro storico di Urbino
Cosa non comprende:
  • Pranzi
  • mance
  • Tutto quello che non è esplicitamente annoverato alla voce “il contributo comprende”
 
Minimo 15 persone; massimo 25 persone
Iscrizioni entro il 10 novembre 2019 via mail a: alebrocculi@gmail.com.
Info: 338/4778871